Tradurre il Green Marketing per la comunicazione ambientale

Translating Green Marketing | Green Marketing e Traduzione Tecnica

Tradurre il Green Marketing per la comunicazione ambientale

I consumatori si dimostrano sempre più sensibili alle tematiche ambientali e, di conseguenza, anche più propensi a scegliere brand attenti alla sostenibilità. 

1) Che cose’è il Green Marketing?
2) Come comunicare il Green Marketing?
3) Green Marketing e localizzazione

Di recente si sono così affermati nuovi modelli di mercato, come il green marketing, che puntano alla promozione dell’impegno aziendale nella lotta ai danni ambientali e nella produzione di prodotti e servizi ecosostenibili.

Che cos’è il Green Marketing?

Il termine green marketing indica la realizzazione e la vendita di prodotti e/o servizi ecologici e sostenibili a livello ambientale. L’espressione fa anche riferimento a una più ampia gamma di attività, che comprende la trasformazione del processo di produzione, l’utilizzo di imballaggi eco-sostenibili e l’adattamento della strategia comunicativa d’impresa.

Per portare avanti questa pratica, è importante che le aziende adottino strategie di marketing verde concrete nel complesso e in linea con il reale impegno ambientale promosso dai singoli brand. Insomma, non basta tingere le etichette di verde e marchiare il packaging con la scritta eco-friendly!

L’azienda dovrebbe piuttosto puntare sulla reale trasformazione delle attività produttive e sullo sviluppo di una brand identity in linea con la filosofia green, intesa come punto di forza in relazione ai competitors. Oltre a questo, è importante che le pratiche aziendali interne rispecchino la mission aziendale. I dipendenti devono quindi essere coinvolti in prima persona in questo processo e dare il buon esempio.

Dal punto di vista della comunicazione esterna, è invece fondamentale che le aziende promuovano campagne di green marketing mirate a coinvolgere attivamente i consumatori, educandoli anche rispetto alle pratiche di uso e consumo responsabili.

Non tutti i consumatori possiedono le conoscenze adatte per valutare le pratiche di green marketing promosse dai brand. Questa condizione viene sempre più spesso sfruttata da alcune aziende, che tentano di applicare sleali pratiche di greenwashing, ovvero campagne di marketing ingannevoli, che non rispecchiano la reale attività aziendale.

Come comunicare il green marketing?

Saper comunicare la propria mission è un aspetto fondamentale, nell’ambito della comunicazione d’impresa. Considerando la crescente competenza dei consumatori rispetto alle tematiche ambientali, si può facilmente comprendere l’importanza del comunicare verso l’esterno le pratiche aziendali di green marketing.

Arrivati a questo punto, è necessario fare una premessa: la comunicazione ambientale ideale dovrebbe essere tanto corretta quanto efficace. Questi due aspetti rimangono però dimensioni distinte e indipendenti. La correttezza fa riferimento all’accuratezza e alla veridicità delle informazioni tecniche. L’efficacia si riferisce invece alla capacità di raggiungere, attraverso il proprio messaggio, un determinato target.

Il green marketing, dovrebbe essere comunicato verso l’esterno in modo:

  • chiaro: è importante che il target sia in grado di comprendere senza alcun fraintendimento anche i dettagli più tecnici del messaggio
  • accurato: l’informazione deve essere completa e deve chiarire il beneficio dell’attività aziendale, facendo riferimento ad aspetti specifici
  • rilevante: non si deve attribuire falsi meriti al prodotto aziendale, facendo riferimento alle sue caratteristiche innate come fossero innovative
  • coerente: il messaggio deve mettere in mostra le reali condizioni d’uso del prodotto e i suoi benefici in modo chiaro e semplice
  • attendibile: le informazioni devono essere vere, credibili, sostenute da prove certe e accompagnate da una fonte ufficiale che permetta di risalire alle informazioni più rilevanti
  • comprensibile: è buona pratica fare uso di grafiche e simboli, capaci di facilitare la comprensione del messaggio

Green Marketing e Localizzazione

Il green marketing è un modello in costante crescita rispetto a diversi settori di mercato: per citarne alcuni, moda, e-commerce, tecnico-industriale, turistico, alimentare. Non solo, ad essere in aumento è anche il numero di aziende internazionali che stanno scommettendo sempre più su soluzioni sostenibili.

Ma qual è, quindi, la relazione tra green marketing e traduzione tecnica e/o localizzazione? Come abbiamo visto, in questo nuovo panorama di mercato, per i brand diventa fondamentale curare il contenuto della propria comunicazione. In particolare, per riuscire a chiarire gli obiettivi aziendali e dimostrare le reali intenzioni dell’azienda.

Nel contesto internazionale, questo aspetto si dimostra essere ancora più importante. Quando ci si rivolge a un target distante, sia dal punto di vista culturale che linguistico, diventa cruciale riuscire a trasmettere un messaggio che sia in linea con il tono di voce e l’identità aziendale.

In questa fase, i servizi di localizzazione e di traduzione tecnica possono aiutare i brand votati al green marketing a sviluppare una comunicazione coerente. Questo permette loro di entrare in contatto con il proprio target, mantenendo intatta la propria immagine aziendale.

Le agenzie di traduzione specializzate sono infatti in grado di realizzare testi creativi e  personalizzati, grazie alle attività di transcreation, e di tradurre brevetti e certificazioni in modo preciso, secondo i requisiti standard del settore.

Speriamo che questa breve panoramica sul green marketing e sul legame con la localizzazione e traduzione tecnica sia stata interessante e abbia dimostrato un nuovo campo di applicazione dei servizi linguistici.

Marta Bizzari – Social Media & Marketing Specialist in Creative Words

Creative Words
Creative Words
creativewords@stats.dpsonline.it

HAI DELLE DOMANDE? ABBIAMO LE RISPOSTE!

Creative Words, servizi di traduzione, Genova
accumsan fringilla Aenean venenatis ante. id, velit, non luctus adipiscing felis dapibus