Let’s talk about Transcreation

Transcreation: disegno della parola Create

Let’s talk about Transcreation

Parliamo di Transcreation.

 

Il termine Transcreation nasce dall’unione di due parole inglesi, Translation e Creation, traduzione e creazione. La Transcreation, quindi, è una traduzione creativa.

Se è vero che per ottenere una buona traduzione occorre ricreare un testo, facendo continuamente riferimento alla cultura della lingua di destinazione, nel caso della Transcreation questo elemento diventa il protagonista assoluto.

La Transcreation è tutt’altro che una semplice traduzione: è invece un processo fluido e dinamico in cui il messaggio di origine è analizzato in tutti i suoi aspetti, scomposto e infine ricreato, come se fosse un vero e proprio testo originale.

Quando scegliere un servizio di Transcreation

Chi lavora nel marketing e nella pubblicità conosce bene le sfide e le difficoltà che sorgono quando occorre adattare uno slogan, un messaggio pubblicitario o il nome di un prodotto da una lingua all’altra. Lingua e cultura, infatti, vanno a braccetto. Quando un’azienda vuole comunicare a livello internazionale vorrà non solo mantenere intatto lo stile, il tono e il significato del messaggio originale. Ma anche adattarli al meglio affinché tutto “funzioni” nel modo più efficace possibile nel mercato di destinazione.

Lo sanno bene i responsabili marketing della nota catena di fast food KFC. Il loro celeberrimo slogan “Finger-lickin’ good”, buono da leccarsi le dita, è stato tradotto in Cina con una locuzione simile a “Mangiati le dita”. Non proprio la scelta migliore. Un simile errore lo ha commesso Ford: introducendo la nuova automobile Pinto in Brasile non aveva tenuto conto del significato “hot” che la parola ha nel Paese del samba.

Chi sono gli esperti di Transcreation

Un concetto che in un Paese funziona alla perfezione potrebbe rivelarsi davvero inefficace, se non addirittura controproducente, in un altro Paese. Qui entrano in gioco le competenze degli esperti di Transcreation, che sanno comprendere gli aspetti del testo di partenza e adattarli alla lingua e alla cultura di arrivo.

Un bravo Transcreator conosce molto bene la lingua e la cultura del testo di partenza, ha solide capacità di scrittura creativa e non si lascia spaventare dalla giungla del marketing, del branding, del SEO e della comunicazione.

Volete saperne di più sui servizi di Transcreation offerti da Creative Words?
Non esitate a contattarci e scoprite in che modo possiamo aiutarvi.

Diego Cresceri
Diego Cresceri
d.cresceri@stats.dpsonline.it

Fondatore e CEO di Creative Words, non rinnega il passato ma non guarda mai indietro. Amante assoluto delle lingue è un inguaribile ottimista, e non vede l’ora di sapere cosa ci riserva il futuro.

Nessun commento

Siamo spiacenti, i commenti sono chiusi in questo momento.

tristique commodo Phasellus Lorem risus. dictum ipsum adipiscing id lectus